Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
1 septembre 2011 4 01 /09 /septembre /2011 16:43

Sabato 17 settembre, all’Antico Mercato di Ortigia, proiezione dei video del concorso “SOS paesaggio siracusano” e premiazione dei vincitori.istiituto-alberghiero.jpgPalazzo-della-croce-rossa.jpgtonnara-di-santa-panagia.jpg

“In quell’occasione la città potrà apprezzare come ventisette ragazzi e venticinque ragazze delle scuole medie superiori di Siracusa hanno trasformato il loro lavoro di ricerca in una aperta denuncia dello scandaloso stato in cui versa il territorio e tutte le sue più importanti testimonianze culturali e paesaggistiche. Un accurato censimento di opere e di siti sui quali dovrebbe ritornare l’attenzione della città e delle autorità pubbliche per trasformarli in una occasione di recupero, riutilizzo e valorizzazione; in un’opportunità per ridare valore a realtà che sembravano irrimediabilmente perdute; per creare nuove economie legate al turismo e alla cultura”. Queste le parole dell’avv. Corrado V. Giuliano a commento dei video e fotografie del concorso “SOS paesaggio siracusano”.

“Tra le incompiute più denunciate troviamo il palazzo della Croce Rossa alla Pizzuta, una maceria di cemento del quale si è persa l’indignazione dei cittadini adulti e la memoria della causa dell’abbandono;l’Istituto alberghiero in Corso Umberto, un altro esempio paradossale di una città che continua a volersi definire turistica, e che trascura il sito che dovrebbe creare professionalità capaci di trarre benessere da quella economia; il parcheggio di viale S.Panagia, la incompiuta più sconcertante  nell’area  di  più  recente urbanizzazione, che segna la incapacità dell’Amministrazione Pubblica di servirsi di infrastrutture che hanno divorato ingenti risorse collettive.Numerosi edifici storici lasciati in uno stato di inaccettabile abbandono come la tonnara di S. Panagia e le saline dell’Isola. Parole, commesse pubbliche, interventi miliardari, poi l’abbandono totale ed il degrado. Infine, il Teatro comunale di Siracusa, che a cinquant’anni dalla chiusura e dopo ripetuti interventi di consolidamento e ristrutturazione, non sempre svolti a regola d’arte, ancora attende di essere restituito alla città.E il degrado di  vecchi edifici che hanno ospitato uffici pubblici, ora inutilizzati. Impietose le immagini dell’ex Tribunale, in piazza della Repubblica. Le riprese dell’ex ONP e dell’ ex Carcere borbonico puntano il dito su due grandi occasioni da spendere per completare il tessuto dei servizi pubblici della città. Le scritte che imbrattano gli edifici pubblici, che oltraggiano senza soluzione di continuità il monumento ai caduti d’Africa, sfigurandone la stessa funzione evocativa.  Implacabili ed ironiche sono invece le immagini di strutture che dovevano fornire servizi di base alla cittadinanza: la scuola elementare e il centro anziani del Villaggio Giardino, la scuola Domenico Costa di Augusta. Alla presentazione dei video cortometraggi e delle fotografie invitiamo tutta la città: le autorità pubbliche, gli imprenditori, i politici impegnati nel governo della città e della provincia, i cittadini ormai senza memoria, i giovani  e tutti coloro che con il movimento SOS Siracusa hanno voluto affermare il primato del rispetto e della valorizzazione del territorio contro qualsiasi tentativo di sfruttamento e cementificazione indiscriminata”. Le proiezioni avranno inizio alle ore 19,30.

Partager cet article

Repost 0
Published by giuseppebenanti.over-blog.com - dans ambiente
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : Le blog de giuseppebenanti.over-blog.com
  • Le blog de giuseppebenanti.over-blog.com
  • : Aforismi, pensieri in libertà, scienze,chimica,sport,politica ma con la promessa di non rischiare di annoiare o tediare ,se possibile,i navigatori.
  • Contact

Cerca

Texte Libre