Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
25 mars 2011 5 25 /03 /mars /2011 16:40

La natura immancabilmente torna a rioccupare i suoi luoghi elettivi e il riferimento in questo caso lo rivolgiamo alla riserva naturale Ciane Saline,a due passi dal centro urbano che continua ad essere insidiata da presso da sempre nuovi insediamenti abusivi, frutto di un antropizzazione selvaggia di queste zone a grande interesse naturalistico. Dopo anni sono tornati al Ciane i germani reali. Una colonia di circa trenta esemplari è stata di recente individuata dal personale del corpo di Vigilanza del servizio Parchi e Riserve della Provincia di Siracusa nei giorni scorsi .

I germani reali , sono uccelli migratori che possono anche essere stanziali e, che negli anni recenti erano pressoché scomparsi dalla riserva.

Per il responsabile della riserva naturale Corrado Campisi questa presenza inusuale è l’occasione per dichiarare: “Il ritorno dei germani reali nei luoghi della riserva sono il frutto di una più convinta lotta al randagismo da parte del Servizio Parchi ha contribuito a non fare fuggire dall’area questi uccelli che hanno anche riscoperto una habitat che oggi, con la manutenzione del sito, è diventato senz’altro più congeniale alle esigenze dell’avifauna.”

Per la riserva nel segno di una più concreta valorizzazione di luoghi assolutamente unici e che si rifanno alla cultura della popolazione aretusea degli ultimi cinquanta anni, c’era anche un programma di valorizzazione delle Saline con la costituzione di un museo sulla lavorazione del sale,che purtroppo sinora è rimasto lettera morta. Una perdita d’immagine senza dubbio e di un tratto distintivo della nostra cultura che purtroppo fa il paio con il recupero a suo tempo avviato della tonnara di Santa Panagia che ora è stata saccheggiata e ancora una volta distrutta.

 

 

 

GERMANI-REALI-AL-CIANE--NOV.-2010--4---1-.JPG

Partager cet article

Repost 0
Published by giuseppebenanti.over-blog.com - dans ambiente
commenter cet article

commentaires