Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
21 juillet 2012 6 21 /07 /juillet /2012 18:59

Un nanolipogel  è in grado di amministrare il suo carico di immunoterapia. In pratica le nanolipogels  sono sfere  che si introducono all'interno dei vasi sanguigni e sono in grado di liberare i loro principi immunitari .Sviluppata da un team di scienziati di Yale, una nanoparticella nuova e biodegradabile, chiamato Nanogel, offre una combinazione di due agenti terapeutici che agiscono sui siti tumorali, ritardando in modo significativo la crescita tumorale e aumentando il tasso di sopravvivenza dei topi durante i test.       Gli scienziati  della Yale University hanno sviluppato un nuovo meccanismo per attaccare i tumori cancerosiche, intensificando la risposta immunitaria del corpo e contemporaneamente indebolendo la capacità del tumore di resistere. "Crediamo che questo paradigma cambia il metodo nella  terapia immunitaria nel cancro- ha detto M.Tarek Fahmy,bioingegnere a Yale e principale ricercatore del progetto- perché in sostanza, si tratta di una strategia che sembra funzionare bene per il melanoma e può funzionare anche meglio con altri tipi di tumore”. "I ricercatori hanno riportato risultati sulla rivista Nature Materials – dice il dr. Richard A. Flavell della Yale School of Medicine e dell’ Institute Medical Howard Hughes- che ha collaborato al progetto. I tumori - in questo caso, melanomi metastatici, o tumori cutanei a diffusione - sono abili a superare le difese naturali del loro ospite, in parte liberando agenti che inficiano la produzione e il funzionamento del sistema immunitario.                                                      Il team di Yale ha sviluppato una nuova nanoparticella biodegradabile che offre una combinazione di due agenti terapeutici molto diversi sui siti tumorali, rilasciando gradualmente gli agenti nel sistema vascolare del tumore. Un agente, una grande proteina solubile, chiamata citochina, che stimola la risposta immunitaria innata del corpo. L'altro, una piccola molecola-inibitrice, interferisce con la capacità del tumore di sopprimere la risposta immunitaria. Altre combinazioni di farmaci sono possibili. Nei test sui topi dal vivo, il doppio-carico di particelle, chiamata Nanogel, ha significativamente ritardato la crescita tumorale e aumentata la sopravvivenza, secondo il rapporto dei ricercatori. Hanno somministrato per via endovenosa i nanogels, in sperimentazioni separate, direttamente nei tumori. Ulteriori test sugli animali sono in programma. La principale sfida dei ricercatori è stata l'elaborazione di una particella che ha permesso il graduale rilascio prolungato di due agenti terapeutici con proprietà molto diverse: la proteina, che si scioglie facilmente nel corpo, e la piccolo-molecola del farmaco, che non lo fa. I ricercatori descrivono materiali e la struttura unica della loro soluzione in Nature Materials. Sono utilizzati esclusivamente componenti già approvati dalla Food and Drug Administration. Ciò potrebbe accelerare i futuri esperimenti con altri ingredienti e sperimentazioni umane, hanno detto. Il supporto per il progetto è stato fornito dal National Institutes of Health, la National Science Foundation, l'Università di Yale, l'Howard Hughes Medical Institute Pew Charitable Trust.http://2.bp.blogspot.com/-ebqGPbR9Qlc/UAfymqNTiLI/AAAAAAAABj4/mxewJ0s2stw/s1600/Nanogel.jpg

Partager cet article

Repost 0
Published by giuseppebenanti.over-blog.com - dans cancro
commenter cet article

commentaires

Présentation

  • : Le blog de giuseppebenanti.over-blog.com
  • Le blog de giuseppebenanti.over-blog.com
  • : Aforismi, pensieri in libertà, scienze,chimica,sport,politica ma con la promessa di non rischiare di annoiare o tediare ,se possibile,i navigatori.
  • Contact

Cerca

Texte Libre